IN PRIMO PIANO

TAGLIACOZZO: AL VIA LE MANIFESTAZIONI PER IL RADUNO REGIONALE DEGLI ALPINI CITTADINANZA ONORARIA AL 9° REGGIMENTO DELL’AQUILA

Comunicato

Con l’alzabandiera e la deposizione della corona d’alloro al Monumento ai Caduti si è dato il via al 1º raduno degli Alpini della III e IV zona d’Abruzzo che ha luogo a Tagliacozzo in questo weekend del 22 e 23 giugno. Per la sfilata di domenica mattina è prevista la presenza di oltre duemila penne nere, mentre nella mattinata di sabato, dopo gli onori militari ai caduti di tutte le guerre, si è riunito il Consiglio comunale di Tagliacozzo in seduta straordinaria e solenne per il conferimento della Cittadinanza onoraria al 9º Reggimento Alpini di stanza all’Aquila.

Presente alla cerimonia il Conandante del Reggimento, Colonnello Mario Bozzi, con alcuni Ufficiali, che ha raccolto la pergamena della civica onorificenza e ha rivolto commosse parole di ringraziamento al Sindaco Vincenzo Giovagnorio e all’Assise civica.

Questa la motivazione della concessione: “Per la fedeltà e la dedizione al servizio della Patria in tempo di guerra e in tempo di pace; per il perseguimento dei valori di eroismo, di impegno morale e civile, di rispetto, di altruismo e di generosità; per l’esempio di abnegazione e solidarietà in occasione di eventi bellici o calamitosi; per la continuità del legame con la nostra Città, il nostro Territorio comunale e le nostre generazioni, onorando lo spirito di coesione sociale e di solidarietà; per l’apprezzamento e la simpatia da parte della cittadinanza e di tutte le comunità a favore delle quali, con preziosa opera, ha portato soccorso e conforto in occasione di eventi positivi e negativi”.
 
Il 9° Reggimento degli Alpini, si compone di un comando, una compagnia di supporto logistico reggimentale e di due battaglioni di cui il primo, battaglione “L’Aquila”, rappresenta la pedina operativa per le immediate attività di soccorso alla popolazione in caso di pubbliche calamità. Il reggimento, alimentato con solo personale Volontario, è di stanza nel nostro Capoluogo regionale all’Aquila. La Bandiera di Guerra del reparto è decorata di due Ordini Militari d’Italia, due Medaglie d’Oro al Valor militare, quattro Medaglie d’Argento al Valor Militare, due Medaglie di Bronzo al Valore dell’Esercito, Croce d’argento al merito dell’Esercito e Medaglia d’Oro al Merito della Croce Rossa.
 
La giornata di sabato è proseguita con una tavola rotonda intitolata: “Alpini in tempo di pace” con relatori il Prof. Gino Milano e il Col. Pietro Piccirilli. Nel pomeriggio, dopo la santa Messa, i cori dell’A.N.A. di Isola del Gran Sasso e di Celano hanno eseguito un partecipato concerto di canti alpini nella chiesa della Santissima Annunziata.
 
Domenica mattina, 23 giugno, a partire dalle ore 10.30 con l’ammassamento dei gruppi partecipanti presso la sede sociale in via delle Macchie, si darà inizio alla sfilata che avrà il suo culmine in Piazza Duca degli Abruzzi, davanti al Palazzo del Municipio, ove le Autorità presenti daranno il loro saluto.
 
“Da Tagliacozzo, in questa due giorni dedicata agli Alpini – ha dichiarato Angelo Poggiogalle, assessore e capogruppo locale A.N.A. – auspichiamo la pace per ogni nazione e quindi la fine di ogni conflitto, l’augurio che questa pace sia condivisa nel segno dei valori comuni che gli Alpini d’Italia testimoniano e diffondono”.

Alla cerimonia, oltre ai vertici abruzzesi dell’A.N.A., hanno preso parte il Consigliere regionale Prof. Luciano D’Amico e l’Assessore della Città di Avezzano Pierluigi Di Stefano, i quali hanno porto i loro saluti istituzionali. Sono stati altresì presenti il Capitano dei Carabinieri Marco Passamonti, Conandante della locale Compagnia e il Tenente della Guardia di Finanza Maria Di Prospero in rappresentanza del Capitano Francesco Mattiace.

Related posts

L’orologio della stazione di Avezzano ,segna da sette mesi l’ora invernale.

amministratore

3 Progetto “Ecomense” Cap. 25 . Piano di riduzione dei rifiuti nel territorio di Avezzano

Redazione

Avezzano – La giunta comunale ha deliberato il DUP (Documento Unico di Programmazione) per l’anno 2022-2024, documento che stabilisce le azioni programmatiche dell’Ente per il prossimo triennio

amministratore

Leave a Comment