NOTIZIE

Avezzano bimbi si tinge di rosa…sabato 4 maggio e domenica 5 

Una grande festa di benvenuto con lo sguardo rivolto al Giro D’Italia e tantissimi momenti di svago pensati per i più piccoli. L’amministrazione comunale ha organizzato per sabato 4 maggio e domenica 5 una nuova edizione di Avezzano bimbi, tutta in rosa, che si propone di continuare nel solco dei successi già incassati, in termini di partecipazione ed entusiasmo, nelle precedenti edizioni.

“Tutto è stato organizzato – spiega la consigliera comunale Federica Collato, promotrice dell’iniziativa – intorno al tema della biciletta e con l’obiettivo di coinvolgere bimbi e famiglie in attesa della carovana rosa che arriverà in città il 12 maggio” 

week end tutto dedicato ai più piccoli, in attesa del Giro…

👚 il programma partirà sabato 4 maggio, in Piazza Risorgimento, dalle 16 fino alle 19

con il Laboratorio Creativo, la Baby Dance in rosa, i Pink Holi Color e tante attrazioni, animazione, polveri rosa e spettacoli vari.

🚴‍♀️👩‍🦼Domenica 5, invece, lo scenario si sposterà in Piazza Torlonia dove, dalle ore 9:30, anche chi vive una situazione di disabilità potrà provare la sensazione del “vento in faccia” grazie a speciali biciclette*

🔜mentre, nel pomeriggio, dalle 16 sempre a Piazza Torlonia riprenderanno Animazione, laboratori creativi e baby dance.

🌬️🦽*novità assoluta è il progetto “vento in faccia” una sensazione di libertà e felicità che non deve essere limitata solo a coloro che, da sportivi, vivono l’ebbrezza del Giro d’Italia, o a quanti usano la bici per andare al lavoro, ma deve essere aperta anche a chi ha una disabilità e può trovare un aiuto per muoversi grazie al supporto di nuove tecnologie.

#avezzanobimbi#avezzanogiroditalia

Related posts

CAMMINO DELL’ ACCOGLIENZA 2-3 -4 giugno -Il cammino degli adulti sarà a cura della Cooperativa Terre Nostre di San Vincenzo Valle Roveto (AQ)

Redazione

Un piccolo comune sportivo all’aperto. Questa la scelta politica di Lorenzo Berardinetti sindaco di Sante Marie, in provincia dell’Aquila, da 25 anni. Riserva naturale, sentieri e cammini, tartufi, castagne, funghi, big bench e cicloturismo raddoppiano le presenze e aprono alla speranza di ripopolamento

Redazione

Cai: la nostra solidarietà all’Ucraina

Redazione

Leave a Comment