AIELLI NOTIZIE

EU Street Art: la Rappresentanza in Italia della Commissione europea ad Aielli per promuovere i valori dell’UE attraverso il linguaggio dell’arte muraria

comunicato

Sono state inaugurate oggi ad Aielli, piccolo borgo situato in provincia dell’Aquila, due opere di street art nell’ambito dell’iniziativa lanciata dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea per sensibilizzare sulle principali tematiche di attualità europea ed i risultati conseguiti dall’UE negli ultimi cinque anni.

L’inziativa, che vede coinvolte amministrazioni e associazioni locali di 7 regioni italiane nella realizzazione di opere di arte pubblica a cielo aperto, mira a costruire un network per promuovere l’arte muraria come strumento di rigenerazione urbana ed inclusione sociale. L’obiettivo è quello di accrescere il senso di appartenenza all’Unione europea, stimolando il dialogo e la cittadinanza attiva, contribuendo al contempo a migliorare la qualità della vita all’interno delle comunità.

Protagonisti di questa prima tappa sono Giovanni Anastasia e Koté (Antonio Cotecchia). Il primo ha realizzato un murale riportando le pagine del Manifesto di Ventotene, uno dei primi documenti a sostegno della creazione di un’Europa unita e di una costituzione europea, scritto nel 1941 da Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi con la collaborazione di Eugenio Colorni.

In tale contesto, parteciperà anche Giovanni Bloisi, noto come ciclista della memoria, il quale, attraverserà l’Italia da Ventotene al Mortirolo per ricordarci la comune memoria europea. La bicicletta della memoria mira a promuovere la partecipazione al voto e aumentare la consapevolezza sull’UE in vista delle elezioni europee dell’8-9 giugno.

Nell’opera, di Koté (Antonio Cotecchia), intitolata Futura, è raffigurata una giovane ragazza che tiene in una mano il globo terrestre. Quest’ultima rappresenta la nuova generazione che si prende cura del Pianeta e ha come finalità quella di promuovere gli obiettivi del Green Deal europeo. L’Unione europea sostiene la transizione ecologica e mira a rendere l’Europa climaticamente neutra entro il 2050, al fine di migliorare la vita delle persone e proteggere il pianeta dalla crisi climatica e dal degrado.

Nelle parole di Massimo Pronio, Responsabile Comunicazione della Rappresentanza in Italia della Commissione europea: “La Commissione europea promuove lo sviluppo e la prosperità delle zone rurali in quanto svolgono un ruolo attivo nella transizione verde e digitale dell’UE, esse svolgono un ruolo chiave nel raggiungimento degli obiettivi dell’Unione europea nell’ambito del Green Deal. Per questo è nostro dovere tutelarle e valorizzarle, anche attraverso il la street art che può diventare uno strumento per ridare vita ai territori e contrastare lo spopolamento dei borghi.”

Il Sindaco di Aielli, Enzo Di Natale afferma: “Ancora una volta il paese che rappresento si è dimostrato pronto ad accogliere delle proposte internazionali e dei messaggi importanti. Siamo onorati della considerazione della Rappresentanza in Italia della Commissione europea e siamo fieri di queste nuove opere. I tanti giovani che ogni giorno visitano il nostro museo a cielo aperto potranno adesso trovare nuovi spunti per capire il significato reale della parola “Europa” e, soprattutto, per comprendere l’importanza dell’idea di un’unione fra i popoli”.

Related posts

Contributi per la sicurezza e la prevenzione dal coronavirus nelle aree montane

amministratore

Avezzano spesi 119.991,84 € per “EFFICIENTAMENTO ENERGETICO” – DELLE CENTRALI TERMICHE in alcuni EDIFICI SCOLASTICI –

Redazione

Avezzano – Nuovo look per Largo Merolli, ma la fontana è spesso non funzionante ,quale il problema?

Redazione

Leave a Comment