NOTIZIE San Vinvenzo Valle Roveto turismo

Chiesa di Santa Maria a San Vincenzo Inferiore(AQ)

la foto ritrae la chiesa quando aveva il campanile che è stato abbattuto nel 2016

di Matteo Biancone

La chiesa di Santa Maria, sita a San Vincenzo Valle Roveto Inferiore, è una struttura religiosa realizzata nel ‘900. Il paese di San Vincenzo era posto più in alto, quando venne distrutto dal disastroso terremoto che colpì la Marsica nel 1915. Nella ricostruzione si creò un nuovo paese posto più a valle, vicino alle vie di comunicazione, divenuto sede del municipio, che è chiamato San Vincenzo Inferiore, per distinguerlo dal borgo più antico.

La Chiesa Parrocchiale di Santa Maria è stata costruita con l’edificazione di questo nuovo centro, alcuni anni dopo il terremoto, e, passata la seconda guerra mondiale, è stata poi completata.

Durante il periodo della seconda guerra mondiale la popolazione della Valle Roveto, come anche quella delle zone circostanti, ha sofferto sia per l’occupazione nazista sia per i bombardamenti delle forze Alleate, che, nella vicina zona di Montecassino e in diverse località della Marsica, erano diretti a indebolire le posizioni dell’esercito tedesco presente sul territorio.

Con i bombardamenti degli Alleati molti abitanti dei nuovi paesi costruiti dopo il sisma cercarono rifugio, per sfuggire alle bombe, nei vecchi paesi distrutti dal terremoto e nelle montagne.

Con la conclusione della guerra si tornò a dare vita ai paesi e si dovette prendere atto delle rovine causate dal conflitto, ma la struttura della chiesa di Santa Maria, che era stata costruita dopo il terremoto, non aveva riportato particolari danni e negli anni postbellici venne completata la sua sistemazione.

La chiesa di Santa Maria nel dopoguerra si affermò come importante riferimento per il paese, sia dal punto di vista religioso sia come punto di aggregazione sociale.

La chiesa di Santa Maria negli anni ha subito diversi interventi di ristrutturazione.

Erano già stati rilevati problemi alla torre campanaria quando, nel 2009, il terremoto dell’Aquila, che produsse in paese lievi danni, rese preoccupante la situazione del campanile, già precaria; vennero fatti in chiesa dei lavori di ristrutturazione e, per evitare il crollo del campanile, lo stesso venne abbattuto alla fine del 2016, non senza generare polemiche.

Attualmente la chiesa di Santa Maria si presenta ancora senza campanile in attesa di una sua ricostruzione e una semplice campana è posta all’esterno della chiesa.

La chiesa ha all’interno un aspetto semplice, ha pianta a croce latina e il tetto è a capanna.

La facciata della chiesa di colore chiaro è abbellita da un bel portale d’ingresso in legno sovrastato da una lunetta all’interno della quale è stato realizzato un mosaico fondo oro che riporta una famosa immagine della Madonna con il Bambino Gesù. Al di sopra del portale troviamo un rosone a croce. Sulla facciata principale è presente una scalinata d’ingresso composta da quattro gradini.

All’esterno della chiesa, davanti alla quale si trova l’ampia piazza del paese, è posta, su un fronte laterale, una riproduzione della Pietà con la Madonna e il Cristo Morto.

La chiesa dipende dalla Diocesi di Sora- Cassino-Aquino- Pontecorvo, come tutta la Valle Roveto, sebbene le vicende storiche della zona siano legate a quelle della Marsica.

Fonti:

– “SAN VINCENZO VALLE ROVETO – CHIESA SANTA MARIA” su wemarsica.it https://www.web

Related posts

AMICACCI ON SCHOOL: EVENTO ALL’ISTITUTO “GALILEO GALILEI” DI AVEZZANO

Redazione

Vacanze Luchesi 2023 – Eventi estivi

Redazione

Avezzano -Palestra “Vivenza”, dal giorno 16 al giorno 19 maggio 2024 , il “Campionato delle Regioni e Coppa Italia di calciobalilla

Redazione

Leave a Comment