Luco dei Marsi NOTIZIE

Luco dei Marsi (AQ) – Sotto le stelle di Angizia, evento speciale nella città santuario

area-archeologica-Santuario-di-Angizia.jpeg

Storia, letteratura, arte e incanto saranno gli ingredienti dell’evento straordinario in programma per domani, martedì 11 luglio, dalle 21, nell’area archeologica di Luco dei Marsi.

L’iniziativa, annoverata nella rassegna estiva “Vacanze luchesi”, è parte della sezione speciale a tema “Terre e Territorio. Radici, arte e cultura dai sentieri di Angizia al mondo”, progettata dall’Amministrazione comunale in sinergia con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo e con il contributo della Fondazione Carispaq.

Un suggestivo percorso, quello in cui si articolerà l’evento, ricco di preziosi spunti e occasioni di approfondimento grazie alla partecipazione del giornalista e scrittore Francesco Proia, con Nora D’Antuono ed Hermann Borghesi, archeologi professionisti della cooperativa Limes, che accompagneranno i presenti in un ideale viaggio nella storia e nel mito, sulle orme della dea Angizia, dei Marsi e delle antiche popolazioni italiche dell’area, dipanando l’avvincente intreccio tra storia e leggenda.

Il punto di ritrovo è fissato alle 21, nei pressi del Fossato, all’ingresso del paese, alle antiche mura della città santuario di Angizia; a seguire, costeggiando il Fossato, si farà sosta nella piazzola adiacente alla chiesa di Santa Maria, dove sarà effettuata una peculiare proiezione, e da lì si arriverà al sito archeologico del Santuario; la “colonna sonora” dell’evento sarà affidata a “I Stornelli” che, con la voce di Domenica Stornelli, interpreteranno alcuni brani dell’opera “Alba Fucens”, dello scrittore Francesco Proia, ambientata in gran parte anche ad Anxa-Angitia. La partecipazione all’evento è gratuita, non è necessaria la prenotazione.

“Sarà un evento speciale ricco di sorprese”, sottolinea la sindaca Marivera De Rosa, “Un’occasione imperdibile di immergersi nella storia e nella bellezza dell’area anche per chi l’avesse già più volte visitata, proprio per la valenza dei professionisti che ci accompagneranno in questa serata e la formula che abbiamo scelto per essa, capace di condensarsi in un’alchimia straordinaria e fonte di ricchezza culturale per tutti, oltre che prezioso momento di condivisione e partecipazione ai tesori del territorio”. É consigliato, per la partecipazione, munirsi di una torcia elettrica e dotarsi di calzature e abbigliamento comodi.

Related posts

Impegno fondi e affidamento diretto per il servizio di igiene ambientale, disinfestazione e derattizzazione nelle strutture educative e scolastiche del Municipio XI – 2024/2026

Redazione

Il punto di vista del dottor Valerio Dell’Olio sulla situazione economica della Marsica a due anni dalla pandemia

Redazione

Avezzano :la politica litiga sui tempi di apertura della nuova scuola in Via Puglie,ma i problemi logistici da risolvere sono ancora molti.

Redazione

Leave a Comment