IL SOCIALE NOTIZIE

GENITORI ED EDUCATORI GENERATIVI

Percorso formativo online in 5 tappe basato sul “Modello dei Quattro codici” – TERZA EDIZIONE

VAI ALLA SCHEDA DI ISCRIZIONE

A chi si rivolge

La proposta è rivolta a genitori, insegnanti, educatori, catechisti, allenatori, animatori ecc., a tutti coloro cioè che per amore, per ruolo o per professione avvertono la necessità di rinnovare la propria capacità educativa per dar vita a relazioni sempre più autentiche, liberanti e generative.

Il percorso basato sul modello dei Quattro Codici della Vita Umana, offre una prospettiva inedita e innovativa che aiuta gli adulti ad avere più consapevolezza delle proprie capacità educative, a realizzarle e ad acquisirne di nuove.

I contenuti

Alcune domande aiutano a comprenderne il metodo e le caratteristiche innovative.

Come si costruisce la mente, la personalità e l’interiorità dei bambini e dei ragazzi?
Ogni bambino viene al mondo con un patrimonio di caratteristiche genetiche donatogli dai genitori biologici. Solo una minima parte di queste caratteristiche si realizzeranno.
Perché? Il fattore decisivo non è solo né soprattutto i geni ereditati, quanto le esperienze che farà il bambino dalla nascita in poi! Tutte le ricerche neuro-psicologiche sono concordi su un punto: la mente e la personalità dei ragazzi si struttura in funzione delle esperienze affettive ed emotive che egli fa.

Cosa significa concretamente?
Che la mente dei bambini e dei ragazzi si costruisce e si struttura in funzione degli atteggiamenti e dei comportamenti che gli adulti attuano nei loro confronti. 
I neuroscienziati hanno scoperto che il cervello non ha una sua organizzazione già definita alla nascita, tutt’altro! I circuiti di funzionamento cerebrale si costruiscono man mano che il bambino cresce e grazie alla sua plasticità, essi si possono sempre modificare.

Quali sono le conseguenze?
La prima implicazione dal punto di vista educativo è che noi adulti abbiamo un potere enorme sulla mente futura dei nostri ragazzi. 
Volete una prova? Gli adulti che pensano di avere poca autostima quasi sicuramente da piccoli sono entrati in relazione con adulti che non hanno dato loro sufficiente fiducia e che non sono stati in grado di apprezzarli per quanto avrebbero dovuto. L’autostima, cioè, prima di diventare tale, deve essere preceduta da eterostima: un bambino avrà fiducia in se stesso e nelle sue capacità se l’adulto, per primo, avrà avuto fiducia in lui e avrà dato valore e apprezzamento alla sua persona e ai suoi comportamenti.
Ognuno porta dentro ciò che ha sperimentato fuori. È così che si forma quello che chiamiamo carattere: un mix di attitudine genetiche e esperienze educative.
La seconda è che, proprio per questo, facciamo sempre in tempo ad intervenire per modificare comportamenti non adeguati e disfunzionali, sia nostri che di coloro che educhiamo.

 Qual è l’errore più grande di un genitore e di un educatore?
Pensare che ormai non potrà più modificare il proprio modo di educare e che, di conseguenza, tutti i giochi sono ormai fatti.
 Niente di più falso!
Certo, cambiare non è mai facile, anche perché nonostante vari tentativi di cambiamento, il rischio di ricadere nei soliti schemi di comportamento è molto alto.
 Ma, se vogliamo che i nostri bambini e i nostri ragazzi crescano con una personalità definita e sicura e siano capaci di costruire relazioni sane e di fiducia nel loro futuro, dobbiamo capire con quali comportamenti possiamo concretamente aiutarli.

Cosa si impara nel percorso Genitori ed Educatori Generativi?
Durante il percorso:

• acquisirai maggiore consapevolezza di te stesso e della tua interiorità, potenzierai le tue attitudini, ne imparerai di nuove e scoprirai che dentro ciò che avverti come limite si nasconde una straordinaria e inedita possibilità di azione;
• imparerai a cambiare lo sguardo: ti accompagneremo fino al punto in cui riuscirai a trasformare il modo di guardare te stesso, i figli o i ragazzi che educhi. Ti stupirai di scoprire allora quanta potenza contiene il tuo sguardo e quanta ricchezza contiene la tua stessa storia. Ti sorprenderai nell’intravedere finalmente qual è la strada per sviluppare le potenzialità nei bambini e nei ragazzi che ti stanno a cuore;
• se qualche volta sei stato preda di scoraggiamento e ti sarai sentito un genitore inadeguato o un maldestro educatore, non ti affliggere: ti mostreremo che non esistono genitori ed educatori cattivi o inadeguati, esistono solo adulti che, se accompagnati opportunamente, possono trasformare gli schemi, nei quali anche tu talvolta ti sarai sentito imprigionato, in modalità più evolute e funzionali;
• il percorso non dà ricette, né facili soluzioni. Ti daremo invece una mappa e una bussola che ti permetteranno di orientarti anche nelle situazioni più difficili. Con i nostri strumenti sarai tu a tracciare di volta in volta un nuovo tratto di sentiero adatto alla tua sensibilità e adeguato alla situazione, gustando la meraviglia e la bellezza dell’educare;
• imparerai a conoscere in profondità i tratti del codice materno e del codice paterno, scoprendone le infinite possibilità e apprezzando la potenza dei tuoi gesti nuovi.

Calendario incontri:

1° martedì 4 aprile 2023

2° martedì 18 aprile 2023

3° martedì 2 maggio 2023

4° martedì 16 maggio 2023

5° martedì 30 maggio 2023.

Gli incontri si terranno su piattaforma Zoom dalle ore 20:30 alle ore 22.45

INFORMAZIONI:

Per chiarimenti e ulteriori informazioni scrivere a:
info@laratroelastella.it
o chiamare:
Giovanna 347 271 7037
Letizia 339 868 8974

Alcune testimonianze dei partecipanti alle precendenti edizioni

«È stato un percorso emotivamente molto intenso, ricco di parole profonde e delicate, ho molto apprezzato la sensibilità e la tenerezza con cui si sono trattati i temi, senza mai esprimere giudizio ma con accoglienza e compassione».

«Quello che io mi porto dalla partecipazione al percorso è la possibilità di mettersi in viaggio sempre nella vita, con l’opportunità di “svuotare” lo zaino delle esperienze vissute, osservarle, rileggerle e provare a ri-progettare, ad esprimere un desiderio nuovo per potersi raccontare ancora.»

«Questo percorso ha rappresentato per me un ulteriore passo in avanti di crescita personale, mi ha fatto riflettere su me stessa come figlia oltre che come mamma, e mi ha fatto mettere a fuoco alcuni elementi a cui prima non avevo pensato. Suggerirei questo percorso ad altre persone perchè offre spunti di riflessione importanti , determinanti e fondamentali sia per genitori che formatori.»GUARDA IL WEBINAR: EDUCARE ED EDUCARSI ALLA FELICITÀ

Il percorso

Tutti gli incontri si terranno online su piattaforma Zoom dalle ore 20:30 alle ore 22:45

PRIMA TAPPA
4 aprile 2023

LE DIECI REGOLE

Nella prima tappa conoscerai il “decalogo”, le 10 regole che stanno alla base del processo educativo. Ti presenteremo i concetti fondamentali del modello e il metodo di lavoro. Scoprirai che l’educare è come un viaggio che si compie su una terra semisconosciuta, quella del bambino o del ragazzo. Noi cominceremo a darti gli strumenti necessari ad orientarti in maniera efficace: la bussola e una mappa.

SECONDA TAPPA
18 aprile 2023

IL CODICE MATERNO

Scoprirai quali sono i tratti del codice materno, quelli che agisci e quelli che ti mancano. Te ne forniremo la mappa. Potrai così renderti conto dei tuoi inciampi e dei tratti che, seppur importanti, pratichi poco o nulla. Mediante appositi esercizi ti guideremo a potenziare i tratti che già pratichi, a correggere quelli sbagliati e ad acquisire quelli che ti mancano.

TERZA TAPPA
2 maggio 2023

IL CODICE PATERNO

Similmente alla seconda tappa, nella terza scoprirai quali sono i tratti del codice paterno, quelli che agisci e quelli che ti mancano. Riceverai la mappa del codice paterno. Potrai renderti conto dei tuoi inciampi e dei tratti che pratichi poco o nulla. Anche in questa tappa avrai modo di esercitarti sperimentandoti nei tratti che ti mancano, correggendo quelli sbagliati e amplificando quelli già posseduti.

QUARTA TAPPA
16 maggio 2023

LO SGUARDO GENERATIVO

Scoprirai uno dei pilastri dell’azione educativa che il Modello dei Quattro codici ha messo in luce e codificato: lo sguardo. Ogni bambino si specchia negli occhi dell’adulto e cerca di diventare l’immagine che quello sguardo gli rimanda di sé. Lo sguardo è contemporaneamente precursore, giudice e cibo: anticipa, suggerisce, condiziona, imprigiona, libera, nutre.

Da cosa è influenzato? Come possiamo rendercene conto? Come possiamo potenziarlo o modificarlo?

QUINTA TAPPA
30 maggio 2023

UNA STORIA DA RACCONTARE

Nella quinta e ultima tappa si farà una verifica e una valutazione personalizzata del cammino compiuto. Alla luce delle nuove consapevolezze ogni partecipante potrà tracciare il suo “Sentiero educativo personalizzato”, il cammino che, da quel momento in poi si proporrà di compiere.

LE MODALITÀ
Gli incontri si svolgeranno online ed avranno una marcata impostazione laboratoriale. Ciascuna tappa si aprirà con una parte teorica curata da Ignazio Punzi e dai formatori de L’Aratro e la stella. A questa seguiranno esercitazioni personali guidate e momenti di condivisione in piccoli gruppi con sintesi e confronto in plenaria a cura dell’equipe psico-pedagogica dei formatori.

I FORMATORI
Ignazio PunziMaria Letizia Lombardi, Giovanna Di Vito, Cristina Marino.

COSTI
per persona 150 euro

Riduzione per coppie di genitori (pagamento unico)
per la coppia 200 euro

Riduzioni per enti (cooperative, scuole, congregazioni, ecc.) che pagano più adesioni in una unica soluzione (pagamento unico da parte dell’ente):
da 2 a 3 persone: 130 euro per persona
da 4 adesioni in su: 110 euro per persona

 Autorizzo L’ARATRO E LA STELLA SRL Impresa Sociale al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e del GDPR (Regolamento UE 2016/679) – obbligatorio*

Chiedo di essere informato da parte de L’ARATRO E LA STELLA SRL Impresa Sociale sulle future iniziative*
SINO

Allego copia del bonifico bancario*
(pdf, png, jpg, jpeg – dimensione massima file: 5 mb)

Related posts

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha indetto il nuovo concorso Coesione per il Sud. Il bando è finalizzato al reclutamento di 2022 funzionari da impiegare nelle Regioni del mezzogiorno, Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

amministratore

Ad Aielli ecco i neo protagonisti dell’Urban Trail di Borgo Universo e del campionato regionale UISP urban trail

Redazione

Avezzano – INTERVENTI DI SISTEMAZIONE E RIPARAZIONE TRATTI DI STRADALI grazie alle GARE DI PARACICLISMO CAMPIONATO ITALIANO

Redazione

Leave a Comment