AVEZZANO NOTIZIE

Al via e quasi completata l’opera di rialberatura di Via Anna Maria Torlonia. L’assessore Roberto Verdecchia: «Stiamo curando il verde di tutta la città per tutelare la caratteristica di “Avezzano Città Giardino”

comunicato

AVEZZANO – Tornano gli alberi su Via Anna Maria Torlonia così come annunciato e assicurato dall’assessore al verde e al decoro della città, avvocato Roberto Verdecchia, qualche mese fa.

Sono iniziati in questi giorni, infatti, i lavori di ripiantumazione di 58 nuovi alberi del tipo carpinus betulus e per domani è prevista la conclusione dei lavori, sempre tempo permettendo, il tutto attraverso la gara informale con l’invito di quattro partecipanti, lavori aggiudicati al miglior offerente, ovvero la Coop La Quercia di Magliano dei Marsi, nella misura di complessivi € 12.000,00.

Nell’autunno scorso, infatti, a seguito di un’analisi complessiva sullo stato di salute delle piante nel centro di Avezzano, si rese necessario il taglio e l’abbattimento di 55 alberi affetti, come rilevato dagli esperti del settore, da “cancro”, una patologia che colpisce all’interno, rendendo irrecuperabili gli alberi ammalorati.

A fronte di qualche polemica, e per chiarezza nei confronti della città, l’assessore Verdecchia chiarì immediatamente il motivo degli abbattimenti, annunciando, già in quel momento, che l’operazione che si stava conducendo ricomprendeva la ripiantumazione di nuovi alberi su Via Anna Maria Torlonia e questo per restituire uno dei viali alberati più noti e caratteristici della città.

Ora la promessa è stata mantenuta e resa realtà con il completamento dei lavori. Sono previsti interventi di taglio ed abbattimento “parziale”, sempre per motivi legati allo stato di salute, e quindi al decoro della città, anche nelle seguenti strade:

  • via Cadorna con sostituzione delle piante presenti;
  • via Marruvio;
  • via Nazario Sauro (parte iniziale o finale da via A. Torlonia sino a via Cataldi);
  • via C. Battisti in parte.

Anche in questi casi, come si diceva, la V.T.A. (Visual Tree Assessment), metodo di indagine che permette l’identificazione di soggetti arborei a rischio statico attraverso il riconoscimento di sintomi caratteristici che un albero palesa in presenza di danno interno, ha dato una diagnosi negativa sugli alberi stessi.

I tagli avranno luogo nelle prossime settimane, ma con ripiantumazione già programmata nel periodo autunnale.

«Stiamo effettuando un importante lavoro di rivitalizzazione e valorizzazione del patrimonio arboreo della città. Un’operazione necessaria – spiega l’assessore Roberto Verdecchia – per fare in modo che la caratteristica principale di Avezzano, ovvero l’essere “La Città Giardino”, venga mantenuta, ma in tutta sicurezza e bellezza. Gli interventi che abbiamo in programma, e che stiamo portando avanti con il lavoro continuo degli uffici del settore ambiente e verde pubblico, grazie all’attenzione e supervisione del dirigente Arch. Massimo De Sanctis, al Rup Arch. Francesco Ruscitti Francesco ed al funzionario del settore Geom. Giuseppe Venditti, lavori che riguardano tutto il centro e contestualmente il resto della città.

Per quanto ci riguarda, infatti, è l’intera città che deve avere e conservare le sue caratteristiche fondamentali, e tra queste quella del patrimonio arboreo e del diffuso verde pubblico è praticamente la più nota e fra le più rilevanti.

Nessun albero, – conclude Verdecchia –, sarà abbattuto senza prevedere la sua adeguata sostituzione. Avezzano era, è e continuerà ad essere “La Città Giardino”».

Avezzano lì, 9 Marzo 2023

Related posts

Il nostro Ivan Graziani a Teramo 24 novembre 2023 ore 21.00

Redazione

Scrivere, leggere, ascoltare: Jazz

Redazione

IL COMUNE DI AVEZZANO AVVIA LA VERIFICA PERIODICA DELLA MESSA A TERRA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI E IMPIANTO DI PROTEZIONE CONTRO LE SCARICHE ATMOSFERICHE DEGLI EDIFICI COMUNALI ED EDIFICI SCOLASTICI. Conferito l’incarico.

Redazione

Leave a Comment