IN PRIMO PIANO

Stipendio dei sindaci: aumenti previsti nella Legge di Bilancio 2022

Aumento degli stipendi per sindaci metropolitani e sindaci dei comuni delle regioni a statuto ordinario: è quanto prevede il DDL di Bilancio 2022. Ecco quanto prenderanno al mese

Indennità di funzione dei sindaci metropolitani e dei sindaci dei comuni delle regioni a statuto ordinario incrementata in percentuale al trattamento economico complessivo dei presidenti delle regioni

L’incremento sarà adottato:

  • in misura graduale per il 2022 e 2023
  • in misura permanente a decorrere dal 2024

Lo prevede l’articolo 175 del DDL di Bilancio 2022 ora all’esame del Parlamento.

Anche le indennità di funzione dei vicesindaci, assessori e presidenti dei consigli comunali saranno adeguate alle indennità di funzione dei corrispondenti sindaci con l’applicazione delle percentuali vigenti.

In particolare, a decorrere dal 2024, l’indennità di funzione dei sindaci metropolitani e dei sindaci dei comuni ubicati nelle regioni a statuto ordinario sarà parametrata al trattamento economico complessivo dei presidenti delle regioni (attualmente pari a 13.800 euro lordi mensili, secondo quanto definito dalla Conferenza Stato – regioni con le delibere del 30.10.2012 e 06.12.2012, n. 235) in relazione alla popolazione risultante dall’ultimo censimento ufficiale, secondo le misure così definite:

  • 100% per i sindaci metropolitani (quindi pari a 13.800 euro lordi mensili);
  • 80% per i sindaci dei comuni capoluogo di regione e per i sindaci dei comuni capoluogo di provincia con popolazione superiore a 100.000 abitanti (pari a 11.040 euro lordi mensili);
  • 70% per i sindaci dei comuni capoluogo di provincia con popolazione fino a 100.000 abitanti  (pari a 9.660 euro lordi mensili);
  • 45% per i sindaci dei comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti (pari a 6.210 euro lordi mensili);
  • 35% per i sindaci comuni con popolazione da 30.001 a 50.000 abitanti  (pari a 4.830 euro lordi mensili);
  • 30% per i sindaci dei comuni con popolazione da 10.001 a 30.000 abitanti (pari a 4.140 euro lordi mensili);
  • 29% per i sindaci dei comuni con popolazione da 5.001 a 10.000 abitanti  (pari a 4.002 euro lordi mensili);
  • 22% per i sindaci dei comuni con popolazione da 3.001 a 5.000 abitanti  (pari a 3.036 euro lordi mensili);
  • 16% per i sindaci comuni con popolazione fino a 3.000 abitanti  (pari a 2.208 euro lordi mensili).

L’incremento sarà adottato in misura graduale per il 2022 e 2023:

  • nell’anno 2022 l’indennità di funzione sarà adeguata al 45%
  • nell’anno 2023 al 68%.

fonte:https://www.fiscoetasse.com/

Related posts

Supplenze 2021/2022: al via le domande online. Valide anche per le immissioni in ruolo.

amministratore

Avezzano : Santuario “Vergine del Silenzio”, non raggiungibile con i pullman

amministratore

La Asd Stracittadina Avezzano sul podio della “Staffetta 4×3” dell’Aquila. In un solo anno di attività già grandi risultati e 46 atleti impegnati in ogni specialità

Redazione

Leave a Comment