IN PRIMO PIANO

Trasacco,via le barriere architettoniche.

Trasacco. Eliminare le barriere architettoniche presenti per rendere il paese più vivibile e maggiormente accessibile a tutti i cittadini. Sulla base di queste motivazioni il Comune di Trasacco investirà 29.084,00 euro per una serie di interventi che riguarderanno la scuola media, il municipio, le piazze e alcuni tratti urbani dove, da troppo tempo, sono presenti impedimenti strutturali che ne impediscono la normale fruizione a causa della presenza di diverse barriere architettoniche. I fondi derivano dalla partecipazione al bando regionale per interventi speciali nelle aree montane cui il Comune marsicano ha partecipato con relativo progetto. Una volta avviati i lavori, gli stessi dovrebbero concludersi entro 90 giorni.

“Finalmente potremo predisporre una serie di interventi a lungo attesi che elimineranno per sempre alcune barriere architettoniche”, spiega il sindaco Cesidio Lobene, “un plauso va ai tecnici del Comune che hanno risposto al bando ed elaborato un progetto di primaria importanza per la nostra collettività”.

Questi gli interventi da realizzare:

  1. Scuola Media di Via Cifilanico. Acquisto di n. 1 montascale mobile a cingoli che in caso di malfunzionamento dell’ascensore e/o eventuale mancanza di corrente consente ai soggetti diversamente abili di spostarsi tra in piano terra ed il terzo piano e viceversa.
  2. Municipio di Piazza Mazzini – Centro Storico. Qui è previsto il montaggio di un montascale fisso per il collegamento del piano terra con il primo piano e di una rampa mobile pieghevole in alluminio da utilizzare all’occorrenza per il raggiungimento degli uffici protocollo e anagrafe.
  3. Locali ex Pretura sede della sala Consiliare, uffici di altri Enti ed Associazio ni. Qui è previsto l’acquisto di un montascale mobile a cingoli per il collegamento del piano terra con il primo piano.
  4. Piazza Umberto 1° / Basilica dei SS Cesidio e Rufino – Centro Storico. Acqui sto di una rampa mobile pieghevole in alluminio da utilizzare all’occorrenza;
  5. Via della Torre /Circolo fotografico – Centro Storico. Acquisto di una rampa mo bile pieghevole in alluminio da utilizzare all’occorrenza;
  6. Via Bafile /sede ANA – Centro Storico. Acquisto di una rampa mobile pieghevole in alluminio da utilizzare all’occorrenza;
  7. Piazza Matteotti, Scuola dell’Infanzia Suore Passioniste. L’accesso da Piazza Matteotti è ostruito da n. 2 gradini da 17/20 cm. cadauno

Related posts

25 aprile Fiera di Avezzano,134 le domane accolte-Pubblicato l’elenco

Redazione

L’Europa, l’Ucraina e i confini della solidarietà: il diritto d’asilo a settant’anni dalla Convenzione ONU sui rifugiati

Redazione

DECRETO LEGISLATIVO N° 285 DEL 1992 “NUOVO CODICE DELLA STRADA”, ART 208 – FONDO PREVIDENZIALE POLIZIA LOCALE

Redazione

Leave a Comment