NOTIZIE Ovindoli

III^ Edizione di “InfioriAmo Ovindoli

presentazione domande dal 23/06/2024 al 23/07/2024. Vedi allegati.

Ovindoli – L’ Amministrazione Comunale al fine di rendere sempre più accogliente Ovindoli, istituisce la terza edizione di “InfioriAmo Ovindoli”, concorso Balconi Fioriti e Vetrine Invitanti anno 2024. Il concorso ha il fine di rendere più bello, gradevole ed ospitale il paese, attraverso l’utilizzo dei fiori, un mezzo poco costoso e di grande effetto cromatico ed estetico, in grado di trasformare un balcone, una piccola finestra o un angolo di una vetrina.

Inoltre, tramite il linguaggio dei fiori, si intende valorizzare il legame affettivo che i cittadini hanno per il proprio paese ed il rispetto per la natura e premiare gli interventi che contribuiscono a diffondere l’immagine di una comunità accogliente e fiorita. La partecipazione al concorso è totalmente gratuita ed è aperta a tutti:

  • i residenti
  • i non residenti proprietari o affittuari di immobili a Ovindoli e frazioni
  • gli operatori commerciali
  • le associazioni
  • i gruppi creati per l’occasione che ad Ovindoli dispongono di un balcone, davanzale, terrazzo, vetrina o giardino privato fronte strada comunale di qualsiasi genere e dimensione, e che si impegnano, a proprie spese, ad arredarli con piante e fiori.

La domanda di iscrizione potrà essere presentata o direttamente all’Ufficio Protocollo durante le ore di apertura al pubblico (10:30 /12:30) o trasmessa al seguente indirizzo mail: protocollo.ovindoli@legalmail.it dal 23/06/2024 al 23 luglio 2024. La premiazione dei vincitori avverrà il giorno 6 Agosto 2024 alle ore 21:00 presso Piazza San Rocco.

Allegati

1 modulo iscrizione concorso infioriamo Ovindoli III Edizione
DISCIPLINARE balconiFioriti TERZA edizione 2024

Related posts

Avezzano -“OMNIA MUTANTUR” Di Gabriele Altobelli- Scultore

Redazione

Centri commerciali: fondo perduto per il 2021 per i commercianti

amministratore

Avezzano-Alloggi Peep della zona nord, Verdecchia : “a brevissimo sarà più facile diventare pieni proprietari trasformando il diritto di superficie in diritto di proprietà”. Con la nuova legge nazionale criteri di calcolo più favorevoli per riscattare le aree.

Redazione

Leave a Comment