AVEZZANO NOTIZIE

Avezzano – Saranno 29 i parcheggi rosa in città –

Di Augusto Di Bastiano

Per ottenere il permesso, bisognerà fare richiesta al Comune di Avezzano, allegando una certificazione medica che attesti lo stato di gravidanza o che indichi la data di nascita del minore o dei minori.

Gli stalli ‘rosa’ sorgeranno lungo via Garibaldi, via Marconi, via Marco Antonio Colonna, via Corradini, via Napoli (prima dello stallo per persone con disabilità già presente in zona), via America, via Ciofani (subito dopo lo stallo per persone con disabilità), via Parri, via Corradini, via Cervantes (lato sinistro direzione est→ovest), via Trieste, via Garibaldi, via Roma,  Piazza Torlonia (nord) lato parco di fronte al palazzo Torlonia, via Roma vicino al parco giochi, Piazza Torlonia (sud), Piazza Matteotti parcheggio stazione, Piazza Matteotti dopo gli stalli per persone con disabilità già presenti, Piazza Castello nei pressi dell’ingresso sul lato prospiciente la chiesa di San Giovanni, Via Cataldi lato Piazza Risorgimento, via Cataldi lato Piazza del Mercato, via Francesco Cilea lato parco, nel parcheggio interno al cortile della palazzina del Servizio Anagrafe in Via America, lungo via Granatieri di Sardegna prima degli stalli per persone con disabilità, nel parcheggio di Piazza della Repubblica, su via Monte Velino nei pressi dell’accesso alla struttura Asl in aggiunta allo stallo rosa preesistente, su via Vidimari e su via Calascella (nei pressi del parco giochi di prossima inaugurazione). 

Cosa dice il codice della strada ?


Art. 188 bis. Sosta dei veicoli al servizio delle donne in stato di gravidanza o di genitori con un bambino di età non superiore a due anni.

(Sosta dei veicoli al servizio delle donne in stato di gravidanza o di genitori con un bambino di eta’ non superiore a due anni).

1. Per la sosta dei veicoli al servizio delle donne in stato di gravidanza o di genitori con un bambino di età non superiore a due anni gli enti proprietari della strada possono allestire spazi per la sosta, mediante la segnaletica necessaria, per consentire ed agevolare la mobilità di tali soggetti secondo le modalità stabilite nel regolamento.

2. Per usufruire delle strutture di cui al comma 1, le donne in stato di gravidanza o i genitori con un bambino di età non superiore a due anni sono autorizzati dal comune di residenza, nei casi e con le modalità, relativi al rilascio del permesso rosa, stabiliti dal regolamento.

3. Chiunque usufruisce delle strutture di cui al comma 1, senza avere l’autorizzazione prescritta dal comma 2 ((, o ne fa uso improprio)) è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 87 a euro 344.

4. Chiunque, pur avendone diritto, usa delle strutture di cui al comma 1 non osservando le condizioni ed i limiti indicati nell’autorizzazione prescritta dal comma 2, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 42 a euro 173

Related posts

Comune di Avezzano :TARIFFE SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE (PALESTRE E IMPIANTI SPORTIVI). Atto Nr. 44 del 25/03/2021

amministratore

4 giugno 1944 I Martiri di Capistrello

amministratore

Al via la stagione di prosa, musica e cinema 2023/2024 del Teatro Talia di Tagliacozzo.

Redazione

Leave a Comment