AVEZZANO Avezzano Chiese NOTIZIE

Castelnuovo (Aq)- Chiesa di San Giacomo e San Pancrazio

di Matteo Biancone

L’attuale Chiesa di San Giacomo e San Pancrazio, chiesa parrocchiale di Castelnuovo di Avezzano, inaugurata nell’agosto 1941, ricorda l’antica chiesa di San Giacomo, distrutta dal terremoto che colpì la Marsica nel 1915.

La chiesa di San Giacomo devastata dal sisma era stata costruita probabilmente nel 1578, pare con il solo nome di San Giacomo, e dopo la distruzione fu riedificata tra il 1938 e il 1941, anno in cui venne inaugurata e dedicata a San Giacomo e anche a San Pancrazio, al quale era intitolata anticamente una chiesa andata anch’essa distrutta.

L’edificazione della chiesa attuale fu dunque iniziata nel 1938 dal parroco Don Biagio Saturnini e la spesa per la realizzazione dell’opera fu sostenuta  in parte dallo Stato e in parte dalla popolazione.

La chiesa ha la facciata principale che si presenta con un profilo a capanna scandito da due paraste, caratterizzato da un portale lapideo con lunetta, sovrastato da un rosone e da due nicchie. In una delle nicchie si trova un bastone, attributo di San Giacomo, nell’altra la spada, attributo di San Pancrazio.

La facciata è coronata da pinnacchi e da un motivo decorativo ad archetti. Una cornice orizzontale divide la facciata. Una scala piramidale occupa la base della facciata. All’interno c’è un’unica navata, che termina con abside semicircolare con semicupola.

Una cantoria si affaccia sulla navata occupando lo spazio che sovrasta il portale d’ingresso. La zona presbiteriale è rialzata di due gradini rispetto al piano di calpestio della navata e gli arredi sono stati aggiornati negli anni ‘90. La mensa d’altare, anteposta all’altare maggiore, e l’ambone sono in marmo. La sede del celebrante è in legno.

Nelle pareti laterali della chiesa sono presenti due cappelle quadrate. Un vano che funge da sacrestia è ubicato nella parte sinistra dell’abside.

La Torre campanaria a pianta quadrata è ubicata nel lato destro della navata.

Anche questa chiesa, sebbene costruita nel ‘900, ricorda la vita antica dei nostri paesi.

Fonti:

Related posts

Capistrello (Aq) – Festa dell’albero Istituto Santa Barbara

Redazione

DONNA IN: galleria fotografica2021

amministratore

Celano (Aq) – GENETICA, AGROTECNICA E DIFESA DELLE COLTURE ORTICOLE DELLA PIANA DEL FUCINO

Redazione

Leave a Comment