AVEZZANO NOTIZIE

Approvate le rateizzazioni per esercenti e ristoratori nel pagamento del canone unico patrimoniale (Cup) per i dehors.

Verdecchia: «Accolte le richieste dei commercianti in uno spirito di collaborazione reciproca con l’amministrazione»

AVEZZANO – Approvato dalla Giunta comunale il nuovo piano per le concessioni dei “Dehors” alle attività di bar e ristorazione e simili che prevede facilitazioni e rateizzazioni dei relativi canoni.

Sulla questione canoni per la concessione dei dehors, il 16 febbraio scorso, nel Palazzo Municipale, gli assessori Roberto Verdecchia e Loreta Ruscio, unitamente al consigliere delegato per il centro Carmine Silvagni e ai dirigenti e funzionari dei settori competenti, avevano tenuto un incontro coni rappresentanti di categoria per ascoltare le loro richieste e trovare una soluzione alla questione dei pagamenti arretrati, unitamente a quella del pagamento delle concessioni per l’anno in corso.

Le decisioni scaturite da quell’incontro, ora, sono state tradotte in una delibera del Comune di Avezzano che è stata portata in giunta ed approvata.

Uno strumento estremamente flessibile che cerca di andare incontro alle esigenze dei commercianti ed esercenti, soprattutto in questo momento economico particolarmente pesante, prevedendo rateizzazioni sia per gli arretrati, sia per il nuovo anno 2023.

«Abbiamo dato subito concreta finalizzazione all’intesa raggiunta il 16 febbraio scorso con le associazioni di commercianti ed esercenti – spiega l’assessore Roberto Verdecchia – consapevoli della necessità di mettere in grado i gestori dei locali di programmare le loro attività, parallelamente alle loro spese, e quindi, consentire di poter essere in regola per l’aperura dei dehors in vista della prossima primavera ed estate.

Come stabilito, abbiamo previsto delle rateizzazioni flessibili, ed economicamente sostenibili dagli imprenditori, che così potranno avviare la stagione.

Sono certo – conclude l’assessore al Suap – che questo metodo potrà essere utilizzato anche in futuro e per altre tematiche, in modo da poter costruire un circolo di relazioni virtuose e prospere per tutti, commercianti ed amministrazione».

La delibera del Comune di Avezzano prevede che gli operatori commerciali potranno regolarizzare il Cup (Canone Unico Patrimoniale) per l’anno 2022, per la realizzazione di dehors, in tre rate e precisamente:

–           la prima entro il 28 febbraio 2023;

–           la seconda entro il 31 marzo 2023;

–           la terza entro il 10 maggio 2023.

Per l’annualità 2023, quella in corso, il termine di pagamento del canone unico patrimoniale per tutte le tipologie di occupazione è stato così distribuito:

–           Pagamento in unica soluzione al 10 ottobre 2023;

In caso di ripartizione in tre rate:

–           prima rata al 10 ottobre 2023;

–           seconda rata al 10 novembre 2023;

–           terza rata al 15 dicembre 2023.

Chiaramente per le nuove autorizzazione dei dehors dell’anno 2023, si dovrà essere in regola con il pagamento del pregresso (anno 2022), circostanza che se non si verificherà non potrà permettere di ottenere l’autorizzazione per l’anno in corso.

Avezzano lì, 1 Marzo 2023

                                                                                 

Related posts

FORMAZIONE, INFORMAZIONE e ATTIVITA’ PREVENTIVA ALL’ISTITUTO SERPIERI di AVEZZANO

Redazione

Il giorno della memoria

Redazione

Truffe agli anziani e non solo

Redazione

Leave a Comment