NOTIZIE Punto Pace Marsica

Condividiamo ed amplifichiamo le proteste di #WomenLifeFreedom in Iran e oltre

Sahar Ghorishi richiama l’attenzione sulla centralità delle donne nel movimento. Fotografia: Sahar Ghorishi

Di fronte alle proteste innescate dalla morte di Mahsa Amini, una piattaforma di grafica ad accesso aperto invita il pubblico a sfruttare le modalità di rivolta visiva nelle proteste e online.

Il 16 settembre 2022 Mahsa Amini, una donna curda di 22 anni, è morta in ospedale tre giorni dopo essere stata arrestata dalla polizia della moralità a Teheran; testimoni hanno riferito di essere stata picchiata mentre era in custodia. In risposta alla sua morte, sono scoppiate proteste in tutto l’Iran e #WomenLifeFreedom è diventato il grido di battaglia del movimento.

Related posts

Avezzano – ADOZIONE DELLO SCHEMA DEL PROGRAMMA TRIENNALE DEI LAVORI PUBBLICI 2023-2025 E DELL’ELENCO ANNUALE DEI LAVORI PUBBLICI 2023 E DEL PIANO BIENNALE DEI SERVIZI E DELLE FORNITURE 2023-2024.

Redazione

Tagliacozzo(Aq) SCRUTATORI DEI SEGGI ELETTORALI_AGGIORNAMENTO DELL’ ALBO UNICO COMUNALE

Redazione

Convocazioni supplenti, centinaia scavalcati da colleghi meno qualificati. Ecco cosa è successodi: Angela Mantovani – 25/10/2021

amministratore

Leave a Comment