NOTIZIE Punto Pace Marsica

Emergenza Ucraina: firmata l’ordinanza sulla gratuità dei trasporti per i cittadini ucraini in Italia

I cittadini potranno viaggiare gratuitamente entro 5 giorni dal loro arrivo nel Paese

Comunicato Stampa14 marzo 2022

🇮🇹📣🇺🇦 Avviso importante: i cittadini provenienti dall’Ucraina potranno viaggiare gratuitamente sul nostro territorio entro 5 giorni dall’ingresso in Italia. Treni, servizi marittimi e rete autostradale saranno gratuiti per raggiungere il primo luogo di accoglienza.

Scopri di più sull’ordinanza firmata dal Capo Dipartimento Curcio 👉bit.ly/OrdinanzaTrasporti

Il Capo del Dipartimento della Protezione civile, Fabrizio Curcio, ha firmato un’ordinanza che dispone importanti agevolazioni in materia di trasporto per la popolazione in fuga dalla guerra in Ucraina.

L’ordinanza di protezione civile prevede che i cittadini provenienti dall’Ucraina possano viaggiare gratuitamente sul nostro territorio, entro 5 giorni massimo dall’ingresso in Italia, per raggiungere il primo luogo di destinazione o di accoglienza. Il provvedimento comprende la gratuità del trasporto sui treni della società Trenitalia (Gruppo FS) che effettuano servizio di Intercity, Eurocity e Regionali, sui servizi marittimi e sulla rete autostradale.

«La fattiva collaborazione con il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Trenitalia e Aiscat ha portato a questa importante misura che rappresenta un ulteriore tassello nel piano di accoglienza della popolazione in fuga dalla guerra – ha detto il Capo Dipartimento, Fabrizio Curcio –. Siamo di fronte a uno scenario delicato e complesso che il nostro Paese deve affrontare in modo sinergico».

Normativa

Related posts

BONUS INVESTIMENTI MEZZOGIORNO: nuovo modello da utilizzare dal 31 marzo

amministratore

In arrivo avvisi di pagamento da parte dell’Agenzia delle Entrate ,per PRENOTAZIONE NON DISDETTA,TICKET DI PRONTO SOCCORSO NON PAGATO,ESENZIONE NON VALIDA

Redazione

Maggiore considerazione e rispetto per i lavoratori in appalto

amministratore

Leave a Comment