NOTIZIE

La Pro Loco di Avezzano apre le porte della propria sede all’Arte

La Pro Loco di Avezzano apre le porte della propria sede all’Arte: un’ importante esposizione di quadri di grandi artisti quali Baj, Cascella, Dorazio, Guttuso, Mirò, Pace, Rotella, Sassu, Treccani, Vespignani. La mostra “Il Segno, il Colore, il Fuoco”, che sarà allestita da Mercoledì 5 aprile e terminerà   il 30 aprile 2023, è l’opportunità  per il pubblico di poter ammirare  capolavori del ‘900. E’ un appuntamento   importante e una occasione davvero rara per la città di Avezzano, e per l’intero territorio marsicano, poter apprezzare opere esposte nei grandi musei. La rassegna è voluta e organizzata dal Direttore Artistico Prof. Massimo Pasqualone, noto critico abruzzese, in collaborazione con la galleria Matiz di Luigi Berardinelli, sita in Francavilla al Mare.  L’evento vede il patrocinio del Comune di Avezzano.

Sono oltre 70 le opere d’arte tra grafiche, litografie, sculture, pezzi originali che verranno esposte all’attenzione dei visitatori.

Il titolo della mostra “Il Segno, il Colore e il Fuoco”come spiega il professor Pasqualone– vuole avere un ben chiaro messaggio. “Il Segno” è proprio dell’artista, è la sua impronta, è il modo con cui comunica il proprio stato d’animo. “Il Colore”  è l’elemento visivo, è il linguaggio che trasmette emozioni, sensazioni. “Il Fuoco” riguarda in questo caso, e in particolar modo, la ceramica, in quanto verranno esposte opere così realizzateVolevo, in tal modo, significare tutti i messaggi artistici”

La Galleria d’Arte Matiz opera a livello artistico dal’ 78, quindi da circa 45 anni, partecipando alle principali mostre in Europa, per citarne alcune:  Miami, Basilea, Londra, Francoforte, Ginevra, Glasgow nonché nazionali, quali quelle di Bologna e Milano”.

L’evento che viene presentato è da considerare come mostra itinerante: da Francavilla ad Avezzano per poi proseguire e giungere, a maggio, a Pescara.

La scelta ricade su Avezzano in quanto al centro dell’Abruzzo, la Marsica come territorio attrattivo per tutti gli appassionati d’arte.” continua il Prof. Pasqualone “In questo periodo di crisi l’arte ha un valore altissimo. Il pubblico cerca questi grandi nomi che sono garanzia per l’arte contemporanea, non solo, ma sono attrattivi per un tipo di bellezza che è eterna.”

Un evento unico per la città di Avezzano, con la possibilità di ammirare il cammino della storia dell’arte, dall’Ottocento alle Avanguardie.

All’ inaugurazione di mercoledì 5 aprile 2023 alle ore 17,00 importanti le presenze che  daranno il proprio contributo culturale: l’archeologo Giuseppe Grossi, la poetessa Maria Assunta Oddi. Allieteranno il pomeriggio l’ “Harmonic Fireworks Duo” con il M° Sandro Carbone (flauto) e il M° Giuliano Morgione (chitarra) che eseguiranno le più indimenticabili colonne sonore del cinema firmate da Ennio Morricone.

Fino al 30 aprile termine dell’esposizione ogni pomeriggio, a partire dalle ore 16,00, ci sarà un appuntamento con artisti e note personalità del territorio.  

Affidata alla giornalista Orietta Spera la presentazione dell’evento.

Addetto Stampa-Luisa Novorio 338.2048974                      ufficiostampa.prolocoaz@gmail.com

Related posts

L’Istituto Torlonia-Bellisario di Avezzano chiude in grande l’anno scolastico: premi, eventi coinvolgenti e contributi al territorio

Redazione

Manifestazione di interesse per “INTERVENTO DI RIFACIMENTOSTRADALE DI VIA XX SETTEMBRE “

amministratore

Avezzano – AFFIDATI I LAVORI DI MANUTENZIONE SEGNALETICA STRADALE ORIZZONTALE ,RIPASSO E NUOVA SEGNALETICA ANNO 2023

Redazione

Leave a Comment