ATTI AMMINISTRATIVI DEL COMUNE DI AVEZZANO NOTIZIE

Mutuo per lo Stadio dei Pini di euro 1.223,828,15 richiesta di revoca del credito sportivo ,il sindaco Di Pangrazio si è attivato per scongiurare il pericolo

La prima rata del mutuo viene pagata il 30 giugno 2017 pari ad euro 40.794,27 e vengono pagate 6 rate pari a 244.765,6 mutuo sospeso nel 2020 dal governo causa COVID.

 La città di Avezzano sta pagando un mutuo per un’opera mai realizzata

Il credito sportivo ha preavvertito al comune di Avezzano della possibile sospensione del mutuo stipulato  data  29/12/2016  per  euro 1.223.828,15 non spesi per la ristrutturazione dello Stadio dei Pini. Il sindaco Di Pangrazio a mio avviso riuscirà a non perdere il finanziamento che lui aveva ottenuto, ha chiesto tempo fino al 31/12/2021 per avviare l’opera, che se si seguiva l’indirizzo da lui dato oggi era già completata, gli atti ci dicono cosa è successo con il cambio di amministrazione Un fatto grave è da sottolineare il comune per questa opera mai iniziata dal 30/06/2017 – sta pagando rate semestrali da € 40.794,27,NE SONO STATE PAGATE SEI ,per un importo di Euro 244.765,6 ,nel 2020 il Governo causa COVID autorizza la sospensione  il pagamento dei mutui ed il commissario prefettizio sospende il pagamento.

La prima rata del mutuo viene pagata il 30 giugno 2017 pari ad euro 40.794,27 e vengono pagate 6 rate  pari a 244.765,6 mutuo sospeso nel 2020 dal governo causa COVID.

 La città di Avezzano sta pagando un mutuo per un’opera mai realizzata.

Il Sindaco Di Pangraziofortunatamente reinserisce la ristrutturazione dello stadio dei pini nel  programma triennale  delle  OO.PP,  il credito sportivo nel Dicembre 2020 chiede la revoca del finanziamento ed il Sindaco corre ai ripari riapprovando lo studio di fattibilità della ristrutturazione dello Stadio e chiede la revoca della sospensione fino al 31/12/2021 .

Sono convinto che il Sindaco con il suo prestigio  e competenza riuscirà a recuperare questa incresciosa situazione portando a termine la ristrutturazione dello Stadio dei Pini procedura  da lui iniziata nel 2013 e tolta dal programma OO.PP dal Sindaco Gabriele De Angelis .

Le mie considerazioni hanno bisogno di supporto amministrativo  e di seguito potete trovare gli atti amministrativi citati e che ho sintetizzato nella mia nota.

TUTTO INIZIA IL 25 febbraio 2013

La giunta comunale atto Nr 182 del 06/06/2013approva il progetto preliminare della ristrutturazione dello stadio dei Pini a fronte di una spesa di euro  1.547386,20 di cui euro 754.738.62 contributo statale di cui al Decreto 25 Febbraio 2013 e di euro 792.647.558 con fondi di bilancio.(sindaco Di Pangrazio)

Il comune di Avezzano con atto .Nr 370 del 1/12/2016 approva progetto definitivo e aderisce al protocollo ANCI e credito sportivo  relativa alla richiesta di finanziamento di euro  1.223.828,15 da stipulare entro il 31/12/2016 ,

La richiesta che di mutuo viene inviata al credito sportivo il 2 dicembre del 20216 e la risposta POSITIVA arriva  il 12 Dicembre del 2016  (in dieci giorni)

Il mutuo viene concesso al 1.90% con 30 rate semestrali di euro 40.797,27 data stipula il 31/12/2016

Colpo di scena – con nota prot. 11269 del 02/03/2018 il Comune richiede una mini-devoluzione del mutuo in tre sotto-interventi: spogliatoi Stadio dei Pini, Campo Antrosano e ex-ONMI la  rimodulazione cosi formulata a firma dell’allora Vice Sindaco Emilio Cipollone con la seguente formulazione:

 euro 250.000 per lo spogliatoio dello stadio dei pini;

euro 600.000,00 per lo stadio di Antrosano:

euro 400.000,00  ristrutturazione ex O.M.N.I. da trasformare a centro culturale;

Il 14 maggio del 2018 il credito sportivo risponde che è orientato al mantenimento del mutuo per la ristrutturazione dello stadio dei Pini che comprende Rifacimento pista, manutenzione straordinaria tribuna ed aggiunge che per lo Stadio di Antrosano può essere concesso un mutuo all0 0.70%.

CAMBIO DI ROTTA DELL’AMMINISTRAZIONE DE ANGELIS

Deliberazione di G.C.n.58 dell’11/04/2018 l’amministrazione  impartiva direttive al settore IV  affinché procedesse al cambio di destinazione d’uso del piano terra dell’ex O..M.N.I. ,nel frattempo nuovo studio di fattibilità i 400.000 euro per la ristrutturazione dell’ex OMNI sono diventati 500.000,00 e con atto di Delibera citata  gli EURO sono diventato 976,000,00, a cui vanno aggiunte le somme a disposizione  e quant’altro necessita  per il miglioramento strutturale e la riqualificazione funzionale dell’immobile ex O.N.M.I. ed il fabbisogno totale a- arriva ad Euro 1.350.000,00

Con D.D. n° 1853 del 24/12/2018 si approva il progetto definitivo di riqualificazione ex-ONMI e ridesti nazione a pinacoteca (1° stralcio), ai fini della rimodulazione del mutuo I.C.S.

– Con nota prot. 45988 del 19/07/2019, a seguito di indicazione della nuova Amm.ne De Angelis, si propone a I.C.S. la suddivisione solo in due sotto-interventi: Spogliatoi Stadio dei Pini per € 300.000 e la parte restante, € 923.000 circa, per l’ex-ONMI (Campo Antrosano viene realizzato, nel frattempo, con altri fondi comunali)

– Con più note, I.C.S. comunica la necessità di una parziale anticipata estinzione del mutuo e comunica che per la parte ex-ONMI, non avente finalità sportiva

Il 29/12/2020 il Credito sportivo comunica dell’avvio della procedura della sospensione del  mutuo se non si invieranno  chiarimenti su l’avvio dei lavori della ristrutturazione dello stadio dei PINI

Qui interviene il SINDACO DI PANGRAZIO e – Con nota prot. 3780 del 22/01/2021, il Comune chiede la sospensione della revoca e proroga fino al 31/12/2021 per l’avvio dei lavori, comunicando al contempo che erano stati nel frattempo inseriti nella Programmazione annuale e Triennale delle oo.pp. 2021/2023, con Delibera G.C. n° 18 del 27/11/2020, i seguenti interventi:

  1. a) Riqualificazione pista di atletica e tribune dello Stadio dei Pini, per € 1.073.000 circa
  2. b) Ristrutturazione spogliatoi Stadio dei Pini, per € 300.000

da finanziarsi per € 1.223.000 con il mutuo già stipulato e per € 150.000 con fondi del Comune

– Con delibera di G.C. n° 12 del 04/02/2021 si approva lo Studio di Fattibilità dell’intervento

Il SINDACO Di PANGRAZIO dovrà metterci tutta la sua influenza per far sì che il mutuo non venga revocato ed impegnarsi a completare l’iter progettuale e gara entro la fine del 2021

UserFiles/File/1-Delibera GC 182-2013.pdf

UserFiles/File/2-Delibera%20GC%20370-2016(1).pdf

UserFiles/File/3-Istanza di Mutuo ICS 02-12-2016.pdf

UserFiles/File/4-Trasmissione%20parere%20CONI%2014-12-2016.pdf

UserFiles/File/5-Contratto Mutuo ICS 15-05-2017.pdf

UserFiles/File/6-Nota rimodulazione prot 11269-2018.pdf

UserFiles/File/7-Email ICS 14-05-2018 non accettazione del credito sportivo.pdf

UserFiles/File/8-Appr%20Definitivo%20EXONMI%20-%20DD%201853-2018(1).pdf

UserFiles/File/9-Nota%202a%20rimodulazione%2019-07-2019.pdf

UserFiles/File/10-Nota ICS 29-12-2020 possibile ssopensione del mutuo.pdf

UserFiles/File/11-Riscontro nota ICS 22-01-2021 richiesta mantenimento mutuo.pdf

UserFiles/File/dlg_00012_04-02-2021 nuovo studio di fattibilità.pdf

Related posts

Avezzano-Il ministero adegua del 10% le opere pubbliche finanziate per l’annualità 2021-Disponibilità sale a 3.457.500,00 -La tabella delle opere da realizzare

Redazione

Confartigianato promuove raccolta firme a sostegno del settore Benessere

amministratore

Piano ciclabilità della città di Avezzano, discutiamone. Facciamo di Avezzano una città ciclabile che abbia spostamenti sostenibili

Redazione

Leave a Comment