NOTIZIE Ovindoli

DONNA IN…contri ad Ovindoli 2023

di Augusto Di Bastiano

La prima edizione DONNA  in …contri ad Ovindoli  ,nasce dalla collaborazione del comune di Ovindoli e il CGC ,due giornate di  incontri per focalizzare le prospettive del ruolo della donna nella società, contribuendo così allo sviluppo di azioni concrete a favore della comunità.

Le giornate sono due :

DOMENICA 06/08/2023 ore 16:00-19:00 Salotto Centro Storico Ovindoli

“Terzo settore donna e donna economia”

********************

LUNEDI’ 07/08/2023 ore 15:30-18:30 Salotto Centro Storico Ovindoli

“L’infinito cammino delle donne”

“La rassegna DONNA in è arrivata alla quarta edizione ad Avezzano  e ormai si può considerare un appuntamento fisso, ma il CGC sollecitato in particolar modo da Michela Tatarelli Comune di Ovindoli -Vice Sindaco e dalla  consigliera Martina Facioni,,si apre al territorio e va lì dove ci sono storie da ascoltare e raccontare .Sempre maggiore è l’impegno del CGC per riuscire a offrire tematiche attuali e progetti innovativi presentati e proposti da eccellenti professionisti del settore.  L’obiettivo è destare l’interesse del pubblico affinché dall’incontro possa generare un dialogo tra le Istituzioni e le realtà territoriali. 

Ringrazio Augusto Di Bastiano, dichiara la vice sindaco di Ovindoli Michela Tatartelli , per averci dato la possibilità di rendere itinerante questo progetto sulle donne ed invito le altre amministrazioni locali a farlo in un immaginario cammino sociale fatto in luoghi e tempi diversi, ma insieme.
La donna ha fatto grandi passi ed oggi sembra quasi superfluo, ma solo all’apparenza, ribadire che le donne hanno pari diritti e opportunità degli uomini.
Le cronache di tutti i giorni, invece, parlano ancora tanto di femminicidi, di violenze di genere ed in generale sono ancora tante le problematiche che penalizzano il percorso delle donne verso la conquista del proprio ruolo in ambito economico, politico e culturale.
Parlarne, discuterne, trovando insieme, uomini e donne, strade nuove, soluzioni, ma raccontare anche di esperienze di forza e di creatività delle donne riconoscendo alla presenza femminile nella società il ruolo giusto per guardare in modo nuovo il mondo, la natura e l’economia.

Related posts

Il Cammino dei Briganti diventa inclusivo, partiti un gruppo di ciechi e ipovedenti arrivati da tutta Italia ed Europa

Redazione

Avezzano:Via Pertini passi carrabili e accessi stradali con idoneo cartello non esposto.

amministratore

Il sabato “santo” è il giorno in cui siamo tutti “atei” (a-Theos=senza Dio). Credenti e non credenti.

Redazione

Leave a Comment